Ciclostile
Architettura

Mark




Progetti
        Small
        Medium
        Large
        Extra Large
Studio
Cantiere
XY
Contatti 
Mark


C45



Il progetto è situato all'interno del complesso di Villa Serra, sulla prima collina bolognese, e prevede il recupero e la riconversione dei locali a servizio della ex piscina in un'abitazione unifamiliare.

Localizzazione: Bologna
Cliente: privato
Tipologia: recupero
Dimensione: 350 mq
Consulenti: Marsiglilab, Per. Ind. Andrea Sabattini, Per. Ind. Federico Giovannini
Stato: in corso 2016



La necessità di mitigarsi nel contesto della collina ed al contempo la possibilità di godere di panorami unici hanno dato vita ad un progetto che riduce la forma ed i materiali ad elementi strumentali a questi unici due scopi. In questo lessico diretto e quasi infantile il cemento diventa l'elemento naturale, come una grotta scavata nella roccia che protegge l'uomo dalle intemperie, ed il vetro resta l'unico filtro tra l'interno e l'esterno. Il terzo elemento che completa l'architettura è il verde che colonizza tutte le superfici piane a tutti i livelli: il tetto, il piano terra ed il semiinterrato.
Tutte le pareti esterne che non sono costruite contro terra sono realizzate in vetro. Le ampie superfici vetrate impongono la realizzazione di uno sporto in cemento in continuità con il solaio di copertura che protegge dall'irraggiamento diretto in estate e massimizza l'apporto dei raggi solari in inverno. Come il solaio di copertura così anche il pavimento del piano terra, del seminterrato e dei marciapiedi esterni è in cemento; la continuità del materiale viene interrotta solo dagli infissi a sottolineare lo stretto rapporto tra elementi antropizzati e naturali.
All'interno la planimetria molto particolare, dettata dall'impronta dei precedenti fabbricati, si sviluppa in modo fluido rivolgendo verso l'area di accesso (più pubblica) la zona giorno, mentre verso il giardino retrostante (più privato) la zona notte. Al piano seminterrato trovano spazio tutti gli ambienti di servizio come sale relax, palestra e lavanderia ma anche una piccola suite che si affaccia direttamente sul giardino ipogeo. Lo spazio di relazione vero e proprio è la copertura piana, in parte coperta da pannelli fotovoltaici ed in parte attrezzata a spazio conviviale con gazebo, sdraio e piscina.


© 2009 - 2019
Ciclostile Architettura s.r.l.

Privacy Policy
Cookie Policy

Fanzine
Mark